I pettegolezzi degli specchi - Poesia di LidiaG

Share

 
Passava un brivido rosso sulle persiane sempre chiuse
un punto interrogativo rimasto a raccontare
della ragazza che morì tra le pesche
la sera prima di andare all’altare
-dicevano le foglie ch’era bella
nell’abito da sposa con la morte-

E’ stato lì che abbiamo appreso i forse
l'obbligo dei condizionali
i doni delle lune nuove
giocandoci a stelle le ore della notte
nelle estati dei tempi futuri

Questa città non sa, mia cara amica,
la gioia del poco che apprendemmo allora
e se oggi ti vede in compagnia di tremiti
che non sono d’amore
non sa capire come mai sai ridere ancora
in un gioco di stelle

e di me che tamburello con le dita il volante
al ritmo della musica di un’autoradio
non lo direbbe che i piedi hanno passi di danza
nelle scarpe inchiodate ai pedali
mentre attraverso la città
per mettere fiori a una tomba

questa città non conosce
che i pettegolezzi raccontati dagli specchi

(a Dora)

 
 
Share

Illuminazione Poetica

Share

Premessa

L’emozione è una risposta spontanea psico fisica ad un evento importante in grado di modificare un stato mentale in maniera positiva o negativa arrecando benessere o malessere a seconda del tipo di evento e a seconda della predisposizione personale ad interpretare l’evento in relazione a fattori genetici, culturali ,psicologici ed esperenziali
( non tutti ridiamo alla stessa barzelletta non tutti piangiamo di fronte alla stessa situazione drammatica)

Share

Leggi tutto: Illuminazione Poetica

Suggestioni poetiche

Share

 

da unalettura di una Poesia di Outsider

 

Potente questa tua poesia!

Forse al di là delle tue stesse intenzioni,
a mio modesto avviso, hai tangentalmente
percorso i sentieri della veggenza ...
ovvero -poetica a me sempre contraddittoriamente intricante -

hai riverberato il concetto rimbaudianodel poeta come veggente ...

tra l'altro le espressioni che hai usate

(linguaggio parascientifico)
l'hanno modernizzato e riattualizzato

Share

Leggi tutto: Suggestioni poetiche