Protocollo Poetico- Prima regola

Share

 

Si non vole aggueffarsi in folte schiere


di scrivani ammannanti pattumiere,

lo spirto che lapilla, a un tratto, acume,

con istesso adimarsi di bel fiume,

dei che attergar, ratto e d'istinto,

tal che il tuo dir di lauro sia cinto.

Non t'agguagliar ad emozione altrui,

ma fida sol sui sentimenti tui

sì che li versi ti possano arrostare

a mo di fronda nel caniculare.

Non biscazzare l'Arte per la gloria

bugiando pulsioni senza storia

chè balascio inganna il compratore

che mai vide rubino e il suo colore.

Share

Leggi tutto: Protocollo Poetico- Prima regola