Poesia elaborata con versi contenenti ciascuno un massimo sedici sillabe

ARGOMENTO: simposio

simposio 12/12/2014 11:29 #485231

  • violabosio
  • Avatar di violabosio
  • OFFLINE
  • Nuovo Utente
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 24
  • Karma: 0
Il Pericolo si appendeva senza timore
alle cime più scoscese,
veniva a toccare le misure del cielo
e poi rideva, maligno, di tutti i paurosi del mondo
non era un buon momento, per lui, disse
c’era troppa viltà fasulla nel mondo
per trovarci veramente gusto.

la Resistenza per canto suo,
non si lamentava facilmente delle condizioni avverse,
anzi, quel girotondo di morti e bestialità
rincarava la dose del suo sopore
e annoiata sollevava sette miliardi d’anime
come si solleva un tovagliolo da terra,
poi le rifaceva cadere, una dopo l’altra
a mò di granelli di sabbia.
si lisciò i baffi, ridendo di quel pantano umano.

forse il Pudore se la passava meglio?
dietro vetrine di kebab mozzati
che giravano senza fine, si chiedeva se qualcuno ancora
provasse stupore di fronte a un cuore puro
se si immaginasse sale e sale di cristallo e sole
in queste giornate di cupo pornografico chirurgico vivisezionamento
d’ognuno dei sentimenti peggiori e migliori;
sconsolato scuoteva i lunghi capelli bui
pieni di luci colorate, nessuno arrossiva più
al tocco d’una mano fragile e anziana.

chiuse di scatto Dio la cerniera
di quell’angolo morale
il simposio andava per il peggio
e gli angeli stufi si lanciavano freccette
fatte delle preghiere ricevute.

solo due nell’angolo, Sostanza e Volontà, bisbigliando
tenevano il segreto luminoso
tra i loro visi assorti.
una luce minuscola, un calice di umiltà
qualcosa che sopravvive
nonostante tutto.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: costanza pocechini., Rosario, f.almerighi

simposio 12/12/2014 12:55 #485241

  • outsider
  • Avatar di outsider
  • OFFLINE
  • Utente Senior
  • Messaggi: 632
  • Ringraziamenti ricevuti 214
  • Karma: 11
violabosio ha scritto:
Il Pericolo si appendeva senza timore
alle cime più scoscese,
veniva a toccare le misure del cielo
e poi rideva, maligno, di tutti i paurosi del mondo
non era un buon momento, per lui, disse
c’era troppa viltà fasulla nel mondo
per trovarci veramente gusto.

la Resistenza per canto suo,
non si lamentava facilmente delle condizioni avverse,
anzi, quel girotondo di morti e bestialità
rincarava la dose del suo sopore
e annoiata sollevava sette miliardi d’anime
come si solleva un tovagliolo da terra,
poi le rifaceva cadere, una dopo l’altra
a mò di granelli di sabbia.
si lisciò i baffi, ridendo di quel pantano umano.

forse il Pudore se la passava meglio?
dietro vetrine di kebab mozzati
che giravano senza fine, si chiedeva se qualcuno ancora
provasse stupore di fronte a un cuore puro
se si immaginasse sale e sale di cristallo e sole
in queste giornate di cupo pornografico chirurgico vivisezionamento
d’ognuno dei sentimenti peggiori e migliori;
sconsolato scuoteva i lunghi capelli bui
pieni di luci colorate, nessuno arrossiva più
al tocco d’una mano fragile e anziana.

chiuse di scatto Dio la cerniera
di quell’angolo morale
il simposio andava per il peggio
e gli angeli stufi si lanciavano freccette
fatte delle preghiere ricevute.

solo due nell’angolo, Sostanza e Volontà, bisbigliando
tenevano il segreto luminoso
tra i loro visi assorti.
una luce minuscola, un calice di umiltà
qualcosa che sopravvive
nonostante tutto.

ehilà carissima
non mi viene in mente
niente da aggiungere

in biblio
grazie della lettura
ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

simposio 12/12/2014 13:00 #485243

  • Vaibhava das
  • Avatar di Vaibhava das
  • OFFLINE
  • Utente Rector
  • Messaggi: 2158
  • Ringraziamenti ricevuti 592
  • Karma: 24
Eccellente per qualità di contenuto e poi di forma; a Firenze, un simposio appellasi Convivio. Le analisi, le direi di applicabilità universale.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: violabosio

simposio 12/12/2014 17:51 #485258

  • violabosio
  • Avatar di violabosio
  • OFFLINE
  • Nuovo Utente
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 24
  • Karma: 0
in biblio?
grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

simposio 12/12/2014 17:52 #485259

  • violabosio
  • Avatar di violabosio
  • OFFLINE
  • Nuovo Utente
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 24
  • Karma: 0
guardate che poi mi monto la testa con tutti questi superlativi!
grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

simposio 12/12/2014 18:58 #485263

  • costanza pocechini.
  • Avatar di costanza pocechini.
  • OFFLINE
  • Utente Rector
  • Messaggi: 8060
  • Ringraziamenti ricevuti 1027
  • Karma: 16
"Il Simposio (in greco Συμπόσιον, noto anche con il titolo di Convivio) è forse il più conosciuto dei dialoghi di Platone.[1] In particolare, si differenzia dagli altri scritti del filosofo per la sua struttura, che si articola non tanto in un dialogo, quanto nelle varie parti di un agone oratorio, in cui ciascuno degli interlocutori, scelti tra il fiore degli intellettuali ateniesi, espone con un ampio discorso la propria teoria su Eros ("Amore").

Un parallelismo moderno mi piace "considerare"
questo "pezzo" di alchimia d'intelletto:

"qualcosa che sopravvive
nonostante tutto."


Purtroppo.

Grazie
costanza:
mi reputo un'artigiana che ama scrivere poetando sensazioni ed empatie, interpretandole, interpretandomi.
Ultima modifica: 12/12/2014 19:00 da costanza pocechini..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

simposio 19/12/2014 08:41 #485277

  • stefanocona
  • Avatar di stefanocona
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 18141
  • Ringraziamenti ricevuti 702
  • Karma: 11
Silas conferma.
Stefano A.M. Cona

si prega di non volermi contrariare
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: silas
Tempo creazione pagina: 0.148 secondi